Pendolaria 2019: Roma maglia nera

I cittadini danno voti negativi a metro e tram della capitale, ma per l'assessore Linda Meleo i prossimi investimenti potrebbero migliorare la situazione

Potremmo definirla “la questione meridionale del trasporto su ferro”. Da quanto emerge infatti dall’ultimo Rapporto Pendolaria 2019 di Legambiente, l’italia si trova divisa a metà per quanto riguarda la qualità del servizio di tram e metro. E il dato più dolente, lo registra Roma Capitale. In particolare, ad essere ridotte in condizioni post-belliche, è la Roma-Lido di Ostia, che solo pochi anni fa raggiungeva le 100.000 persone al giorno e che ora conquista invece la maglia nera di peggior tratta d’Italia, con 60mila utenti persi in un anno, esasperati da mezzi fatiscenti, continui ritardi e vagoni strapieni. In generale Roma vanta le linee tranviarie più vecchie dello stivale mentre le metro, la cui attesa tra l’una e l’altra dovrebbe essere di min 3 minuti max di 7, registrano invece ritardi che possono arrivare anche a 20 minuti.

Ed i voti di alcuni cittadini e turisti sembrano confermare il brutto primato.

Nonostante la classifica, sul futuro della viabilità pubblica di Roma Capitale i progetti, come i fondi, sembrano non mancare.
Nel frattempo, molti turisti ma anche cittadini romani spesso preferiscono camminare. Almeno li, se non ci si sloga una caviglia, i ritardi e gli incidenti sono esclusi.

Categories
Servizi

RELATED BY