Trasporti, dal Ministero 425.000.000 di euro per ammodernare le metro A e B

Se 184.000.000 saranno utilizzati per sistemare le banchine di galleria e gli impianti anti-incendio adeguando l'alimentazione elettrica, con 134.000.000 si acquisteranno 14 nuovi treni per entrambe le linee

Introiti elevati e utili per rendere più efficiente il servizio garantendo maggiore sicurezza ai passeggeri. Le casse del Campidoglio vengono riempite dai 425.000.000 di euro versati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con l’obiettivo di ammodernare le linee A e B della metropolitana di Roma. Una somma importante da impiegare in fretta viste le pessime condizioni in cui versano binari, banchine, corridoi, ingressi, ascensori e scale mobili delle stazioni.

Come precisato dal Sindaco sulla propria pagina Facebook, i 425.000.000 verranno così redistribuiti: 184.000.000 saranno utilizzati per sistemare le banchine di galleria e gli impianti anti-incendio adeguando l’alimentazione elettrica; con 134.000.000 si acquisteranno 14 nuovi treni non solo per la linea A, ma anche per la B; 66.000.000 permetteranno di effettuare la manutenzione straordinaria del materiale rotabile (36.000.000 di questi serviranno a lavorare lungo la tratta Anagnina-Ottaviano), mentre con circa 5.000.000 si metterà a punto un sistema di controllo del traffico dei treni applicando pannelli informativi rivolti agli utenti.

A questo punto non ci sono più scuse. La cittadinanza pretende di godere in tempi brevi dei benefici dei futuri lavori.

Categories
Servizi

RELATED BY