Cittadini coinvolti nella pulizia delle strade, delibera rinviata a causa dell’assenza in aula dei grillini

L'ala pentastellata si difende: la proposta conterrebbe modifiche al Regolamento comunale sui rifiuti del 2005

Mancate presenze, tutto rinviato. L’assenza in aula dei consiglieri del Movimento 5 Stelle comporta il rinvio della discussione su quello che è stato ribattezzato (in maniera un po’ superficiale) il provvedimento “cittadini-spazzini”. Una vicenda che ha fatto scaturire numerose polemiche. Andrea De Priamo, capogruppo di Fratelli d’Italia, ritiene una “provocazione” chiedere ai romani di far pulire le strade.

L’ala pentastellata, dal canto suo, rivendica il fatto che il testo in questione non debba essere inteso soltanto come un monito, rivolto ai cittadini, con l’obiettivo di contribuire a mantenere il decoro in città. D’altronde la proposta conterrebbe modifiche al Regolamento comunale sui rifiuti del 2005.

Al di là dei buoni propositi da parte del Movimento 5 Stelle in merito al tema, l’opposizione punta il dito contro un’assenza massiccia che lascia perplessi.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY