Mobilità, disagi continui lungo la metro A: cittadini e turisti sconsolati

Chi effettua spostamenti è consapevole di andare incontro a imprevisti sempre più all'ordine del giorno: le recenti sospensioni del servizio, registrate specialmente in orari di punta, lasciano rabbia e sconcerto

Ritardi cronici, vagoni strapieni, corse a singhiozzo, chiusure improvvise delle stazioni. Viaggiare in metro è di fatto un’odissea. Chi effettua spostamenti attraverso la linea A è consapevole di andare incontro a imprevisti sempre più all’ordine del giorno. Le recenti sospensioni del servizio, registrate specialmente in orari di punta, lasciano rabbia e sconcerto tra i cittadini.

Se i sigilli non ancora tolti presso la fermata Repubblica insospettiscono i passeggeri, a preoccupare sono i continui check up riguardanti scale mobili e ascensori di cui dispongono altre stazioni molto frequentate. Del resto, tali verifiche costringono le persone a trovare soluzioni alternative sia per recarsi a lavoro, sia per tornare a casa nel momento in cui vengono abbassate le saracinesche.

Danilo Toninelli conferma la disponibilità da parte del governo a stanziare circa 425.000.000 di euro per le 2 linee principali della metropolitana di Roma. «Meno guasti e maggiore puntualità d’ora in avanti», si auspica il Ministro. La popolazione pretende correttezza, soprattutto alla luce dei costi dei ticket giornalieri e degli abbonamenti.

Categories
Servizi

RELATED BY