Pallanuoto, altro successo in A1 per Lazio Nuoto: Ortigia battuta 9-8

I 4 rossi rimediati da Antonucci, Giorgi, Vitale e Cannella non riescono a cambiare il finale: per i biancocelesti 3 punti che contribuiscono a far apparire sempre più vicina la salvezza

Una gara al cardiopalma, in bilico fino all’ultimo, vinta nonostante l’emergenza piena contro un avversario di spessore che all’andata si impose meritatamente. La Lazio Nuoto comincia al meglio il girone di ritorno del campionato maschile di Serie A1 di pallanuoto: al Foro Italico le aquile sconfiggono 9-8 l’Ortigia, domata con estrema difficoltà dai padroni di casa tanto da rientrare in partita a giochi ormai fatti e penalizzata allo scadere dalla sfortuna. Per i biancocelesti 3 punti che contribuiscono a far apparire sempre più vicina la salvezza.

In vasca l’equilibrio è evidente sin dalle battute iniziali. All’intervallo il parziale è di 4-3 in favore dei capitolini che iniziano la ripresa con il piglio giusto, portandosi addirittura sul 7-4. L’Ortigia tuttavia non molla, acciuffando in poco tempo il pareggio. Nell’aria c’è tensione, come dimostrato dalle ripetute espulsioni destinate a condizionare gioco e approccio. I ragazzi di Claudio Sebastianutti siglano altre 2 reti portandosi sul 9-7, la compagine siciliana accorcia le distanze dando quindi il via al forcing conclusivo. I 4 rossi rimediati da Antonucci, Giorgi, Vitale e Cannella non riescono tuttavia a cambiare il finale perché la Lazio resiste e l’Ortigia non approfitta dell’uomo in più.

Arrivati al giro di boa del torneo il club biancoceleste ribalta tutti i pronostici e supera una delle squadre più organizzate di A1. La classifica sorride: con 19 punti in tasca c’è da stare sereni, non tranquilli. Per evitare con certezza i play-out serviranno ancora numerosi sacrifici.

Categories
Servizi

RELATED BY