Musica, domenica l’atto finale del Concorso Lirico Internazionale Gigli-Franci

Ben 46 i semifinalisti abili a superare le prime selezioni, avvenute online, chiamati ad esibirsi nell'immediata vigilia dell'evento a porte chiuse di fronte ad una prestigiosa giuria internazionale

Una vetrina importante nel ricordo dei grandi talenti italiani di un tempo. La Sala Accademica del Conservatorio di Musica Santa Cecilia di Roma farà da cornice all’atto conclusivo del Concorso Lirico Internazionale Gigli-Franci. Aperta a cantanti di qualsiasi età e vocalità, la gara in questione è dedicata alla memoria dei Maestri Beniamino Gigli e Benvenuto Franci.

Ben 46 i semifinalisti abili a superare le prime selezioni, avvenute online, chiamati ad esibirsi nell’immediata vigilia dell’evento a porte chiuse di fronte ad una prestigiosa giuria internazionale: 30 di loro saranno esclusi, i restanti 16 si giocheranno le proprie carte nel corso della finale.

L’appuntamento è fissato per le 18.00 di domenica (ingresso gratuito). “Miglior Tenore”, “Miglior Baritono”, “Miglior Voce Femminile”, “Miglior Diplomando”: ecco i titoli in ballo tra le “Menzioni Speciali”.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY