Editoria, la 6^ edizione del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica – Giancarlo Dosi

Riconoscimento speciale per la ricercatrice e virologa Ilaria Capua: tra i numerosi progetti premiati quello curato da Assunta Croce, intitolato "Il cancro è una malattia del Dna", che trionfa nella Sezione Video

Progetti editoriali utili alla comunità, capaci di porre attenzione su tematiche attuali con cui tutti noi, in un modo o nell’altro, abbiamo a che fare. Torna per il 6° anno di fila il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica, dal 2017 dedicato alla memoria del suo ideatore Giancarlo Dosi, prematuramente scomparso. Francesco, suo figlio, porta avanti con impegno una manifestazione alla quale stavolta hanno partecipato circa 400 autori tra giornalisti, studiosi e ricercatori.

Autrice del volume intitolato “Io, trafficante di virus”, pubblicato lo scorso anno, Ilaria Capua ottiene il riconoscimento Giancarlo Dosi per la Divulgazione Scientifica. Tra i numerosi progetti premiati quello curato da Assunta Croce. “Il cancro è una malattia del Dna” trionfa nella Sezione Video.

Occhi puntati ovviamente sulle 5 aree individuate nel settore Libri. Piero Martin e Alessandra Viola trionfano con “Trash. Tutto quello che dovreste sapere sui rifiuti”, Pierluigi Lopalco vince con “Informati e vaccinati. Cosa sono, come funzionano e quanto sono sicuri i vaccini”. Se Armando Martin e Roberto Defez battono i rispettivi finalisti con i volumi “Industria 4.0. Sfide e opportunità per il Made in Italy” e “Scoperta. Come la ricerca scientifica può aiutare a cambiare l’Italia”, Leonardo Luccone è il vincitore assoluto grazie ad un testo incentrato sul modo abbastanza approssimativo di scrivere al giorno d’oggi. Il manuale si intitolata “Questione di virgole. Punteggiare rapido e accorto”.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY