Presa la “banda del buco”

Avevano rapinato una Banca a Roma passando per un apertura nel muro. Presi 4 dei cinque componenti

È stata sgominata dalla Polizia e dalla Guardia di Finanza la “Banda del buco”.

Si erano conquistati questo soprannome in seguito alla loro rapina, lo scorso ottobre, in una banca a Roma, in piazza Augusto Lorenzini zona Portuense, nella quale erano riusciti ad entrare praticando “un buco” appunto nella parete dell’archivio della filiale confinate con un box privato dal quale si aveva accesso dalla via confinante per farsi poi aprire il complicato caveau sotto la minaccia di armi da fuoco.

Arrestati quattro dei cinque rapinatori che travestiti con maschere, passamontagna, parrucche e occhiali da sole erano stati ripresi dalle telecamere di sicurezza mentre fuggivano in gran fretta per l’arrivo della polizia soltanto con un misero malloppo prelevato da una cassaforte non temporizzata.

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile in collaborazione con personale del Gruppo Investigazione Criminalità Organizzata della Guardia di Finanza, hanno permesso di ricostruire la dinamica della rapina e di individuare gli autori materiali.

“Er Tappo” del quartiere di Tor Bella Monaca, G.F.romano ma gravitante nella zona di Rocca Priora e C.C., tutti sessantenni e già con precedenti.

Preso anche il palo che li attendeva fuori, identificato come S.M.

Tutti gli arrestati, si trovano ora a Regina Coeli.

Categories
Servizi

RELATED BY