Incendio al Tmb Salario. I residenti: “Bisogna chiuderlo per sempre”

La raccomandazione di Roma Capitale è di chiudere le finestre, evitare di stare all'aria aperta e non consumare prodotti raccolti vicino all'impianto

La nube di fumo è visibile dal centro di Roma. L’incubo di migliaia di cittadini si è verificato alle prime luci dell’alba. Poco dopo le 4 di notte il guarduiano del Tmb Salario ha afferemato di avere sentito uno scoppio ed è subito divampato l’incendio.

Il rogo è scoppiato all’interno dell’impianto, le cause sono ancora da accertare ma la paura a Fidene e nelle parti di Roma in cui normalmente arrivano i miasmi del Tmb è palpabile. La raccomandazione di Roma Capitale è di chiudere le finestre, evitare di stare all’aria aperta e non consumare prodotti raccolti vicino all’impianto. La sindaca annuncia di volersi recare Raggi sul posto ed ha lanciato un appello alle altre Regioni per collaborare allo smaltimento dei rifiuti che presumibilmente non potranno più essere smaltiti nel Tmb. Per i comitati l’unica cosda da fare è chiudere l’impianto.

Nelle prossime ore sarà possibile valutare l’entità del danno creato all’impianto, ciò che è certo è che questo quadrante di città ha pagato un prezzo altissimo per le inefficienze nella gestione dei rifiuti romani.

Categories
Servizi

RELATED BY