Massimo Sestini e “L’Aria del tempo”

Alla WEGIL, una mostra del grande foto-giornalista racconta l'Italia vista da un altro punto di vista

Guardare dall’alto, da lontano, per vedere più da vicino. Su questo ossimoro si basa la mostra del grande foto-giornalista Massimo Sestini “L’aria del Tempo” inaugurata alla WeGil in occasione del primo anniversario dalla riapertura dello spazio a Trastevere alla presenza del Presidente Nicola Zingaretti.

Fotografie aeree che in circa 40 scatti frutto di tutta la carriera di Sestini raccontano momenti di cronaca, stili di vita, la mano dell’uomo sulla natura: l’Italia vista da un’angolazione diversa, per metterne in luce le bellezze e le fragilità più nascoste.

Cambiare prospettiva per vedere con occhi diversi la realtà che ci circonda e noi stessi entro questa realtà. E vedere che in fondo, non siamo poi così centrali in questo mondo.

La mostra , organizzata da Contrasto in collaborazione con LAZIOCrea con la curatela di Alessandra Mauro, sarà visitabile fino al 10 marzo 2019.

Categories
Servizi

RELATED BY