“Sblocca Roma”: ecco gli investimenti per strade, infrastrutture e manutenzione urbana

Da non sottovalutare i circa 60.000.000 assegnati ai Municipi per le opere di loro competenza: l'assessore capitolino Margherita Gatta non esclude ulteriori proventi economici per chi lavorerà in maniera efficace e trasparente

Manutenzione urbana e infrastrutture prima di tutto. Grazie allo “Sblocca Roma”, il Campidoglio si prepara ad investire più 313.000.000 di euro nel corso del prossimo triennio. Il piano messo a punto prevede il rifacimento di strade e ponti, senza dimenticare la messa in sicurezza degli edifici pubblici, delle scuole e del territorio.

Il Dipartimento Lavori Pubblici di Palazzo Senatorio, noto anche come Simu, fissa stanziamenti importanti per sostenere quei progetti che sono stati messi nel Bilancio di Previsione 2019-2021. Da non sottovalutare i circa 60.000.000 assegnati ai Municipi per le opere di loro competenza. A tal proposito, l’assessore capitolino Margherita Gatta non esclude ulteriori proventi economici per chi lavorerà in maniera efficace e trasparente.

In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con disabilità, vengono ricordate le azioni più immediate per superare le barriere architettoniche. Importanti le Conferenze dei Servizi avviate per intervenire sia lungo viale dello Scalo San Lorenzo che all’altezza di viale America, nel Municipio IX.

Se a Roma non si può realizzare un unico Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche, con 15 Municipi si stanno portando avanti altrettanti Peba tenendo in considerazione la progettazione da applicare su una superficie territoriale di oltre 1.200 km quadrati.

Categories
Servizi

RELATED BY