Pallanuoto, 3 punti d’oro per la Lazio: Trieste battuto in casa 11-10

Il prossimo sfidante sarà lo Sport Management, di gran lunga più forte e quindi sulla carta favorito: arrivare a quella partita con 10 punti in classifica è già qualcosa

Vittoria col brivido, di quelle che arrivano quando oltre alla fortuna finiscono per fare la differenza testa fredda e cuore caldo. Archiviato il naufragio, in parte comprensibile, contro la Pro Recco, la Lazio Nuoto torna a incamerare punti pesanti in chiave salvezza battendo di misura Trieste. Il risultato finale, un 11-10 maturato grazie al sigillo conclusivo del capitano Federico Colosimo, permette ai biancocelesti di salire in classifica, ritrovando il giusto entusiasmo per guardare al domani con fiducia. Con un Claudio Sebastianutti febbricitante, ma comunque in panchina, al termine della gara è il vice allenatore Daniele Cianfriglia ad analizzare un match in bilico dall’inizio alla fine.

L’avversario è di quelli tosti, le aquile lo sanno e cercano quindi di mettere in atto un gioco ordinato e concreto. Grazie ad un Giacomo Cannella come sempre ispirato, i padroni di casa arrivano all’intervallo con un 6-3 incoraggiante. Nella ripresa, tuttavia, gli ospiti crescono in maniera progressiva, tanto da riuscire ad agguantare il pari prima di ottenere un vantaggio inizialmente impensabile. Di fronte però c’è una Lazio che non vuole saperne di uscire sconfitta, quindi ecco servita una rimonta esaltante frutto anche delle triplette siglate sia da Raffaele Maddaluno che da Daniele Giorgi. A mandare in estasi la tifoseria ci pensano un gran gol di Colosimo e un recupero prodigioso di Vitale.

Il prossimo sfidante sarà lo Sport Management, di gran lunga più forte e quindi sulla carta favorito. Arrivare a quella partita con 10 punti in classifica è già qualcosa.

Categories
Servizi

RELATED BY