Clicode Hackathon. 170 studenti per l’innovazione

Si tratta del progetto “+ WE” che nasce dalla collaborazione tra la Wurth italia e la Fondazione Mondo Digitale

170 studenti e 20 dipendenti aziendali collaborano per migliorare i meccanismi di assunzione e l’esperienza del consumatore. Si tratta del progetto “+ WE” che nasce dalla collaborazione tra la Wurth italia e la Fondazione Mondo Digitale. Una maratona di sviluppo si terrà alla palestra dell’innovazione di Roma. Il Clicode hackathon ha aperto la maratona che permetterà ai più giovani di sviluppare le proprie competenze digitali e di sperimentare nuovi modelli di business per l’industria 4.0. La quarta rivoluzione industriale impone infatti la trasformazione delle competenze, tanto tecnologiche quanto trasversali, nella tutela del lavoro basata sul capitale umano. Grazie alla contaminazione tra diversi settori si vuole facilitare l’ideazione di prodotti creativi. Attraverso l’uso del cosiddetto Internet delle cose i ragazzi cercheranno di migliorare l’esperienza di vendita e di acquisto. Il progetto prevede quattro moduli: un percorso alternanza scuola lavoro chiamato UX in Action, una residenza d’arista denominata Mixed Media in Art, una bottega digitale W.Artlab e un angolo attrezzato con utensileria e strumenti della ditta organizatrice per permettere la stampa veloce di pezzi personalizzati.

Categories
Servizi

RELATED BY