Maltempo, allagamenti e disagi a Roma: monitorato il tratto di Pontina venuto giù

Immediata l'apertura di un'inchiesta per fare luce sul dramma che si è consumato su un'arteria da tempo malandata: la polizia stradale di Latina ha preparato una relazione sull'accaduto consegnata al sostituto procuratore Giuseppe Bontempo

Allagamenti, traffico in tilt, alberi caduti e voragini. L’ennesima ondata di maltempo reca disagi enormi a Roma e in altre zone della Regione, specialmente nella parte meridionale. Se nella Capitale non sono mancati momenti di grande spavento, si pensi all’arbusto che si è abbattuto su una macchina parcheggiata in via Australia, nel quartiere Eur, oppure alla chiusura temporanea di un tratto della tangenziale, ha suscitato scalpore il cedimento di una parte della Pontina, presso lo svincolo per San Felice Circeo.

Al momento della frana erano 2 le vetture in transito lungo la carreggiata sud. Su un’auto viaggiava una 25enne, in grado di non precipitare andando fuori strada, sull’altra una coppia di amici. Caduti nel vuoto, i 2 sono stati in grado di uscire dal veicolo ma, intenti ad arrampicarsi sulla scarpata per risalire, il più grande, un 70enne, è stato travolto da un’ondata finendo per scomparire improvvisamente (l’altro, sotto choc, si è messo in salvo ed è stato ricoverato a Terracina).

Immediata l’apertura di un’inchiesta per fare luce sul dramma che si è consumato su un’arteria da tempo malandata. La polizia stradale di Latina ha preparato una relazione sull’accaduto consegnata al sostituto procuratore Giuseppe Bontempo che, con le indagini subito avviate, dovrà appurare le eventuali responsabilità del crollo.

Riguardo il meteo, la situazione appare in graduale miglioramento. L’allerta arancione ha lasciato il posto a quella gialla. Per almeno 24 ore perturbazioni più attenuate ma non è consentito abbassare la guardia.

Categories
Servizi

RELATED BY