Una chiamata alle armi contro il mieloma multiplo

Testimonial di eccezione del mondo olimpico della scherma al fianco dei malati che combattono

Campioni del mondo nello sport e nella vita affiancano altri campioni, quelli che si battono nella e per la vita contro il mieloma multiplo, tumore aggressivo del sangue con cui si stima convivano 20.000 italiani.

Grazie alla ricerca e a nuove terapie farmacologiche, i devastanti effetti della malattia – come i dolori lancinanti – possono essere diminuiti garantendo così una qualità ed una durata maggiore della loro vita.

Ma ancora molto c’è da fare, sottolinea il presidenmte dell’AIL Associazione Italiana contro le Leucemie linfomi e mieloma Sergio Amadori, che insieme all’Associazione la Lampada di Aladino e con il patrocinio tra gli altri di regione Lazio , roma Capitale, Coni e federazione italiana Scherma, hanno deciso di dare il via alla campagna “Mieloma ti sfido, io non mi lascio cadere”, che parte da Roma per toccare altri 5 capoluoghi italiani.

Metafora perfetta, quella della scherma, sport icona della campagna e rappresentato da due campioni olimpici come Aldo Montano e Elisa di Francisca ed iconico per la sua similitudine con la malattia. Una malattia che cerca di colpire al fianco appena può, e i cui fendenti lacerano il corpo.

Per seguire la campagna e scoprire come poter dare il vostro contributo e supporto si può visitare il sito www.mielomatisfido.it, mentre potrete unirvi anche sui social alla sfida dei pazienti utilizzando l’hashtag #iotisfido. Per condividere un messaggio di speranza ed essere al loro fianco per incoraggiarli a continuare a combattere senza mai abbassare la guardia

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY