Presi gli “intoccabili” del Tufello. 20 arresti

Sono accusati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostenze stupefacenti
manu-8-immagine003

Si credevano intoccabili e invece, grazie all’operazione “Untouchables”, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, sono finiti in manette. La squadra mobile di Roma ed il commmisariato di polizia di Fidene-Serpentara hanno arrestato 20 persone accusate di fare parte di un sodalizio criminale specializzato nel traffico e spaccio di cocaina, hashish e marijuana che aveva assoldato persino un avvocato del foro romano per trasmettere le comunicazioni dei capi agli affiliarti arrestati.

Il gruppo sarebbe colpevole anche di detenzione illegale di armi da fuoco. L’organizzazione criminale aveva sede al Tufello, dove gestiva la piazza di spaccio posta tra le vie Tonale, Monte Petrella,Monte Crocco e Monte Epomeo. Qui interi spazi pubblici come le zone condominiali degli edifici diventavano territorio di spaccio presidiato dai pusher h24. Delle vedette erano utilizzate per permettere agli spacciatori di disfarsi in tempo degli stupefacenti e fuggire nei cortili condominiali in caso di avvistamento delle forze dell’ordine. 4mila euro il ricavato giornaliero dello spaccio. Tra gli arrestati figurano i tre capi dell’organizzazione: Christian Primavera, Fabio Guida e Andrea Giuliani, che monitoravano ogni fase dell’attivita. In manette anche l’avvocato del Foro di Roma per avere fornito indicazioni su dove era stata nascosta una partita di droga ad un suo assistito in occasione del suo arresto. 15 kg di droga sono stati sequestrati nel corso delle indagini oltre a 5 pistole e 1 fucile.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY