Scontro Raggi-Tria

Il Ministro dell'Economia taglia i fondi a Roma Capitale. La Sindaca: "Va contro i romani"

“Tagliando i fondi destinati alla cura di Roma, il Ministro Tria non fa un torto a me ma a Roma e a tutti i romani”. Con queste parole la Sindaca di Roma Capitale Virginia Raggi, ospite della trasmissione W L’Italia Oggi e Domani, ha commentato l’ultima versione della legge di bilancio approvata pochi giorni fa e in attesa di essere inviata alle Camere alleggerita di ben 180 milioni destinati a tappare le buche e risanare le strade fatiscenti della Città Eterna.

La richiesta per l’erogazione diretta a Roma Capitale di 60 milioni per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021 era stata avanzata al dicastero dal ministro per le Infrastrutture Danilo Toninelli. Norma per ora bocciata.

E mentre la Sindaca tuona contro tria ribadendo: “Mi batterò in parlamento perché questi fondi vengano mantenuti. Alla fine si dice sempre tutti vogliono bene a Roma, sembra che siano sempre pronti ad aiutarla, poi quando c’è davvero da “fare i fatti” i risultati sono questi. Spero che Tria ci ripensi e lavorerò per questo”, e con l’avvicinarsi del referendum previsto per la liberalizzazione del trasporto pubblico capitolino, la discussione si concentra sul caso ATAC e sulla nuova flotta di 600 autobus promessi dal Campidoglio.

Annunciato per il momento l’arrivo di soli 227 mezzi grazie al salvataggio di due grandi aziende italiane in difficoltà – ha sottolieanto la Raggi su Facebook -: “ Industria Italiana Autobus, l’impresa vincitrice della gara Consip, ha ottenuto la fideiussione per avviare la produzione di nuovi autobus per la nostra città. Mezzi chiesti da quest’amministrazione e che a partire dal prossimo anno vedrete circolare per le strade di Roma”. E si parla di un implemento di un altro centinaio di veicoli nel 2019.

E tra opposizioni che vedono la Sindaca pentastellata abbandonata anche dalla parte grillina del governo e la Raggi che chiede la massima coesione di tutte le forze politiche del Governo, ai cittadini non resta che attendere quel risanamento della Capitale tanto promesso.

Categories
Servizi

RELATED BY