Un documentario per la Warhol italiana

SKY ARTE, Istituto Luce e Festa del Cinema di Roma insieme per Giosetta Fioroni

Per descrivere Giosetta Fioroni, la più grande pop Artist italiana, unica donna della “Scuola di Piazza del Popolo” insieme ad artisti come Mario Schifano, amica di personaggi come Duchamp e Fellini, non basta certo una frase. Ci ha pensato allora il documentario Giosetta Fioroni ‒ Pop Sentimentale.

Prodotto per Sky Arte con la collaborazione dell’Istituto Luce e presentato nella cornice della festa del Cinema di Roma, il documentario si apre col racconto di una Giosetta molto giovane, alla sua prima importante esposizione a Milano., dove un collezionista si innamora dei suoi quadri. Ma quando legge che il nome è di una donna dice: “Non compro questi quadri perchè sono di una donna. Le donne si sposano, fanno figli, non mi interessa”. La risposta dell’artista racconta tutta Giosetta, come ci racconta la sceneggiatrice ……: “gli avrei voluto dare un calcio in faccia, ma sono timida e poi non l’ho fatto”.

Non femminista ma per le donne, intimista e sentimentale quanto determinata. Un artista legatissima all’infanzia, alla memoria, dove anche il più piccolo oggetto raccolto da terra diventa arte. “Un cimitero di piccole cose” come descriveva il suo fantastico mondo artistico ed interiore l’amico Cesare Garboli, il critico letterario scomparso nel 2004.

E sono molti gli amici che la raccontano.

E quando le chiediamo un parere sull’arte contemporanea di oggi ci dice che è bellissima. Mentre sul ruolo della pittura oggi, la risposta è “Nessuna” , Decisa e risoluta, come lei.

Categories
Servizi

RELATED BY