Fidene. 10 persone arrestate per spaccio e usura

Applicavano tassi d'interesse che arrivavano fino al 5800%

Applicavano tassi d’interesse che arrivavano fino al 5800%. La Polizia del Commisariato Fidene Serpentara ha arrestato 10 persone con questa accusa all’interno di un’operazione contro il traffico di stupefacenti e l’usura. Le indagini eseguite in collaborazione con la Polizia di Roma Capitale, hanno permesso di appurare come esistesse un sistema usuraio in cui alcune persone avevano il compito di prestare il denaro mentre altre procuravano i clienti e provvedevano alla riscossione delle cifre dovute.Tra gli affiliati anche una dipendente di Roma Capitale.

Fondamentali sono state le testimonianze delle vittime, prevalentemente commercianti proprietari di bar, ristoranti e centri estetici che hanno confermato l’esistenza di un giro di usura. Accanto al prestito di denaro il gruppo si dedicava anche allo spaccio. Infatti parte dei proventi dell’usura veniva reinvestito per acquistare cocaina da rivendere. Durante l’operazione sono stati sequestarti 3 kg di cocaina e 6400 euro. Confiscati anche 40 mila euro frutto dell’attività usuraia, assegni bancari dati a garanzia per un valore di 40mia euro, carte postepay e libri contabili che testimoniano il tasso usuraio applicato di volta in volta.

Categories
Servizi

RELATED BY