Lotta agli sprechi alimentari. Il protocollo in Campidoglio

Firmato il protocollo d'intesa con Consorzio Life-Food.Waste.Standup

Lo spreco alimentare è un lusso che non ci possiamo più permettere. Oltre a comportare una perdita di denaro, buttare del cibo che potrebbe essere consumato da chi ne ha bisogno, è un’azione insostenibile anche a livello morale. Proprio per venire incontro alla necessità di minimizzare gli sprechi Roma Capitale ha siglato un protocollo d’intesa con Consorzio Life-Food.Waste.Standup. La conferenza stampa di presentazione del protocollo è iniziata ricordando i dati Fao che riguardano la cattiva distribuzione delle risorse a livello mondiale e l’impegno per porre fine alla fame nel mondo. Se una persona su tre al mondo è malnutrita, una persona su otto è obesa. Il Campidoglio si impegna a favorire la donazione delle eccedenze alimentari a persone bisognose e annuncia possibili sgravi fiscali per chi si attiva in questo senso. Due le direttrici del protocollo. Da un lato la collaborazione con Federdistribuzione mira a creare una rete capillare di recupero degli scarti di derrate alimentari presso gli esercizi commerciali. Altro obiettivo di Roma Capitale è la sensibilizzazione dei cittadini infatti il 47% dello spreco alimentare nasce in ambito domestico.

Categories
Servizi

RELATED BY