A Roma inaugurata la statua dedicata a San Romero

Il monsignore fu assassinato nel Salvador nel 1980 da una banda di sicari a causa del suo impegno a fianco dei poveri

Una statua in onore di San Oscar Arnulfo Romero y Galdames. Per tutti d’ora in poi San Romero. Il monsignore fu assassinato nel Salvador nel 1980 da una banda di sicari a causa del suo impegno a fianco dei poveri. E nel suo Paese è considerato santo già da tanto tempo. Centinaia di salvadoregni hanno raggiunto Roma nelle ultime ore per presenziare alla canonizzazione del 14 ottobre. Poche ore prima, in una cerimonia particolarmente sentita, è stato svelato il busto dedicato al Santo all’interno del giardino El Salvador all’Eur. Presenti il Presidente della Repubblica del Salvador, la sindaca di Roma e la ambasciatrice del Salvador in Italia. Virginia Raggi sottolinea l’importanza di mettere in pratica l’insegnamento di monsignor Romero anche nella nostra società. E da oggi per la comunità centroamericana che vive a Roma esiste un nuovo luogo di ritrovo in mezzo al verde. Il coraggio di lottare per il bene altrui è forse la testimonianza di fede più importante lasciata in eredità da San Romero. Un messaggio attuale più che mai nello scenario mondiale contemporaneo.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY