Trasporti, Atac: licenziata la sindacalista Micaela Quintavalle

Fatale, a quanto pare, l'intervista rilasciata nel mese di maggio a "Le Iene": in quell'occasione l'autista classe 1980 denunciò il pessimo stato di salute degli autobus romani, avvolti dalle fiamme con una frequenza sempre maggiore

Licenziamento arrivato dopo una sospensione durata ben 128 giorni. I vertici di Atac allontanano Micaela Quintavalle, sindacalista a capo di Cambia-menti M410. Fatale, a quanto pare, l’intervista rilasciata nel mese di maggio a “Le Iene”. In quell’occasione l’autista classe 1980 denunciò il pessimo stato di salute degli autobus romani, avvolti dalle fiamme con una frequenza sempre maggiore.

Foto e video di mezzi danneggiati messi comunque in circolazione: ecco la goccia che fece traboccare il vaso. Quintavalle, personaggio estroverso e coraggioso, confidò il trattamento riservato a quei colleghi pronti a ritenere “guasto” un veicolo. Per loro un inevitabile inserimento all’interno di una sorta di black list, senza contare presunti dispetti come l’eliminazione degli straordinari.

Un triste annuncio diffuso in rete tramite Facebook: dal 2012 la Quintavalle, autista dell’azienda capitolina nonché studentessa di Medicina col sogno di diventare psichiatra, era diventata un punto di riferimento per i suoi colleghi, finendo per ritrovarsi a capo di un sindacato. Stavolta l’eccesso di lealtà non è stato affatto premiato.

Categories
Servizi

RELATED BY