“Lola + Jeremy”, nella sale italiane il film d’esordio di July Hygreck

Omaggio evidente al cinema di Michel Gondry, "Lola + Jeremy" cerca da una parte di riflettere sull'ossessione contemporanea di voler ricordare ed essere ricordati, dall'altra di evidenziare le difficoltà nel crescere rinunciando ai fumetti e agli eccessi di goliardia

Una commedia sentimentale capace di indagare sui rapporti tipici dei giorni nostri. Presentato un anno fa nella Capitale, durante la Festa del Cinema di Roma, arriva finalmente nelle sale “Lola + Jeremy”, opera prima della registra transalpina July Hygreck. La fine improvvisa di una storia e il tentativo di riprovarci nonostante tutto: la pellicola affronta tematiche all’ordine del giorno senza tuttavia cadere nella retorica.

Una love story, con protagonisti 2 under 30, destinata ad interrompersi anzitempo per volere di lei. Accusato il colpo, Jeremy le prova tutte pur di avere un’altra chance. Puntando sulla forte passione che Lola nutre per i supereroi, Jeremy pensa di mettere insieme un gruppo composto da essere dotati di poteri speciali per rapinare personaggi famosi. Così le vie della periferia parigina, dove il lungometraggio è ambientato, vengono attraversate dalla curiosa banda, pronta a organizzare impegnati piani improbabili. Ciò che accade dopo non si può svelare.

Omaggio evidente al cinema di Michel Gondry, “Lola + Jeremy” cerca da una parte di riflettere sull’ossessione contemporanea di voler ricordare ed essere ricordati, dall’altra di evidenziare le difficoltà nel crescere rinunciando ai fumetti e agli eccessi di goliardia.

Categories
Servizi

RELATED BY