Piano sicurezza Atac. Ecco i dettagli

A protezione dei conducenti sono state installate 800 cabine rinforzate ed un sistema di allarme silenzioso che allerta direttamente la centrale operativa

Metti un poliziotto al volante del bus. A breve 3000 dipendenti Atac assumeranno la carica di agente amministrativo, 600 lo hanno già fatto grazie al nulla osta della Regione Lazio. Più sicurezza e controlli sui mezzi pubblici, è questo il mantra dell’amministrazione Raggi che vuole porre fine alla sequenza di aggressioni ai danni di autisti e passeggeri delle linee più a rischio, soprattutto la sera. Ciò che cambia con il nuovo piano sicurezza sono le conseguenze che l’aggressione ad un autista comporta ovvero l’accusa di aggressione a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. La consapevolezza di rischiare grosso dovrebbe servire da deterrente per i maleintenzionati.

A protezione dei conducenti sono state installate 800 cabine rinforzate ed un sistema di allarme silenzioso che allerta direttamente la centrale operativa. Per tutelare i passeggeri stanno per arrivare anche i vigili urbani in borghese a bordo delle vetture più a rischio vandalismo. Brutte notizie anche per chi non paga il biglietto. La sindaca assicura che gli agenti potranno multare chi verrà sorpreso senza biglietto esattamente come se fossero dei controllori.

Categories
Servizi

RELATED BY