1 milione di euro per la ricostruzione del tetto di S.Giuseppe dei Falegnami

Distrutto il prezioso soffitto a cassettoni, inagibile l'attiguo museo del carcere di Mamertino

Un boato e poi il crollo. Si è sfiorata la tragedia a San Giuseppe dei Falegnami. La chiesa era chiusa nel pomeriggio di giovedì quando è venuta giù la copertura di legno del tetto. Distrutto il prezioso soffitto a cassettoni, inagibile l’attiguo museo del carcere di Mamertino. Un caso che nessuno sia rimasto ferito, infatti la chiesa si trova davanti all’area del Foro Romano ed è molto gettonata per la celebrazione di matrimoni, proprio sabato era prevista una nuova funzione. In questo caso non si tratta di un bene abbandonato al suo destino infatti nel 2012 proprio le capriate che sorreggevano la copertura adesso crollata erano state sottoposte ad un restauro. Lavoro che, assicurano dal ministero dei Beni Culturali, fu fatto a regola d’arte. Illese le tele presenti sulle pareti della chiesa che adesso andranno recuperate. Il soprintendente Prosperetti ha affermato che si è trattato di un collasso “improvviso e totale”, impossibile al momento stimare il tempo necessario per la riapertura.

Categories
News

RELATED BY