Ponte della Scafa. Ancora senza una data di riapertura

Nulla può essere deciso prima che arrivino i risultati delle analisi sull'integrità del ponte

Ponte della Scafa chiuso fino a settembre. A fine agosto si terrà un incontro tra il sindaco di Fiumicino e la Presidente del X Municipio di Roma Capitale per valutare il da farsi. La chiusura del ponte della Scafa è caduta come una mannaia sui residenti delle due località del litorale che, senza l’arteria recisa per motivi di sicurezza, si ritrovano a dover affrontare un viaggio di 35 minuti per passare il tratto di Tevere che separa Ostia da Fiumicino. Al momento il ponte è aperto soltanto per le ambulanze. Si valuterà a fine mese la possibilità di far transitare i pedoni o di aprirlo a senso altrernato. Ma nulla può essere deciso prima che arrivino i risultati delle analisi sull’integrità del ponte. Tra le soluzioni proposte nelle ultime ore quella di montare un ponte militare vicino al collegamento chiuso, per permettere momentaneamente alle macchine di attraversare il Tevere. E sebbene esista un progetto di costruzione del nuovo ponte della Scafa approvato da Roma Capitale, è lo stesso Campidoglio ad informare che il progetto procede sì ma secondo i ritmi dettati dalla burocrazia e, come recita la nota ufficiale, è necessario aspettare “indagini per l’eventuale bonifica di reperti bellici che dovessero essere rinvenuti sul luogo, così come portare a termine le analisi sulla microzonazione sismica del terreno ove sorgerà il ponte”. Insomma i tempi per lo sblocco della situazione appaiono tutt’altro che brevi.

Categories
Servizi

RELATED BY