Colosseo, vertice in Prefettura per limitare violenza e abusivismo

Visitato ogni giorno da migliaia di turisti, l'Anfiteatro Flavio è purtroppo circondato da malviventi e impostori: da qui la necessità di capire come tenere alla larga dal monumento quei soggetti dediti alla truffa

Controlli in aumento per garantire la sicurezza dei cittadini dando un taglio netto ai continui episodi di abusivismo. Questo, in sintesi, l’obiettivo fissato nel corso di un’importante riunione organizzata in Prefettura per fare il punto della situazione riguardo il Colosseo.

Visitato ogni giorno da migliaia di turisti, l’Anfiteatro Flavio è purtroppo circondato da malviventi e impostori: da qui la necessità di capire come tenere alla larga dal monumento quei soggetti dediti alla truffa.

Presente anche Virginia Raggi alla riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica: appuntamento utile per monitorare l’andamento dei servizi di controllo predisposti lungo via dei Fori Imperiali e non solo.

Nel giro di appena 2 mesi sono finite in manette 8 persone, mentre ci sono da registrare 25 denunce ai danni di altrettante persone, 44 venditori sottoposti a Daspo urbano, quasi 200 sanzioni amministrative elevate per oltre 1.000.000 di euro e almeno 4.500 oggetti sequestrati. In tutto ciò non vanno dimenticate le oltre 56 violazioni accertate sia per commercio che per guide turistiche abusive.

Secondo quanto emerso dal vertice presieduto dal prefetto, Paola Basilone, i rappresentanti del Parco Archeologico del Colosseo avrebbero confermato di essere al lavoro per potenziare i sistemi di difesa passiva del sito. Infine, l’apertura di nuovi punti di ristoro potrebbe contrastare con efficacia il fenomeno della vendita illegale di ogni tipo di oggetto, dai souvenir agli snack.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY