Cinema America, numeri da record al Casale della Cervelletta: proiezioni in corso a Ostia e a Trastevere

Nel Municipio IV, atto finale dell'iniziativa in compagnia di Matteo Garrone, chiamato a prendere la parola per spiegare qualcosa in più riguardo "Il racconto dei racconti" risalente al 2015

Affluenza generale ben oltre le aspettative, platee incantate, attestati di stima crescenti dagli addetti ai lavori oltre ad una lunga serie di registi e attori pronti a raccontarsi sotto le stelle. Continua a sorprendere “Il Cinema in Piazza”, rassegna curata dai ragazzi dell’America di Trastevere e lanciata a inizio giugno.

Importanti i numeri per quanto riguarda le proiezioni organizzate al Casale della Cervelletta, dove almeno 25.000 persone hanno scelto di recarsi nell’arco di nemmeno 2 mesi (ben 51 le serate di cinema proposte al pubblico). Nel Municipio IV, atto finale dell’iniziativa in compagnia di Matteo Garrone, chiamato a prendere la parola per spiegare qualcosa in più riguardo “Il racconto dei racconti” risalente al 2015.

Se alla Cervelletta cala il sipario, si va avanti invece a piazza San Cosimato e al Porto Turistico di Roma. In quel di Trastevere mancano in realtà pochi giorni al “rompete le righe”, mentre a Ostia il calendario prevede film in successione fino all’8 settembre, quando sarà la volta di “Prima che la notte” di Daniele Vicari.

Tanti gli ammiratori di Ferzan Özpetek che non si sono voluti perdere “Il bagno turco” del 1997 proposto presso il Lungomare Duca degli Abruzzi. Presente, ovviamente, pure il celebre regista tornato sulle scene a dicembre con “Napoli velata”.

Categories
Servizi

RELATED BY