Il cinema legge il mondo. Proiezioni e dibattiti in biblioteca

Il primo appuntamento si è tenuto all'interno della biblioteca Goffredo Mameli, nel cuore del quartiere Pigneto

La complessità del mondo contemporaneo necessita una riflessione capace di penetrare sotto la supeficie delle apparenze. Nasce come momento di analisi collettiva della realtà “Il cinema legge il mondo”. La rassegna cinematografica è parte integrante dell’Estate Romana e porta nelle biblioteche di periferia e all’interno delle carceri, proiezioni e dibattiti su pellicole d’eccellenza prodotti dal cinema d’autore. Il primo appuntamento si è tenuto all’interno della biblioteca Goffredo Mameli, nel cuore del quartiere Pigneto. Qui l’AperiCinema ha visto il critico Mario Sesti analizzare insieme al pubblico i temi trattati dal film in programma; “L’Intrusa” di Leonardo Di Costanzo. Un esempio di ritorno al cinema verità. “Il cinema legge il mondo” rappresenta un’occasione importante per le biblioteche romane che possono così rinsaldare il rapporto con i propri fruitori offrendo occasioni inedite di confronto. Fino al 27 settembre i romani potranno scegliere di aderire all’iniziativa per farsi ispirare dalle immagini di una pellicola e concedersi così un momento di riflessione su quanto avviene nel mondo.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY