Traffico di cocaina dal Sud America, in manette 9 soggetti

Secondo quanto rivelato dagli investigatori, i componenti della gang indirizzavano "macumbe" nei confronti dei militari sperando di interrompere l'azione repressiva nei loro confronti

Un’inchiesta avviata nel marzo del 2016 e che permette ai Carabinieri della Compagnia Roma Centro di fermare altre 9 persone alle quali è contestato il delitto di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Abile a piazzare la droga proveniente dal Sud America nei quartieri romani della movida, così come in diverse province italiane, l’organizzazione criminale finita nel mirino degli investigatori era composta da cittadini peruviani capeggiati da un latitante scovato fuori da Barcellona e bloccato grazie ad un mandato di arrestato europeo.

I soggetti finiti in manette riuscivano a portare la cocaina nel nostro Paese tramutandola in crema attraverso un particolare processo chimico prima di inserirla all’interno di confezioni di shampoo o prodotti cosmetici. Una volta giunta nella Capitale, la droga importata ritornava sotto forma di polvere grazie ad ulteriori trattamenti.

A quanto pare, i componenti della gang indirizzavano “macumbe” nei confronti dei militari sperando di interrompere l’azione repressiva nei loro confronti. Emblematico, in tal senso, il recupero di oggetti specifici per il culto della cosiddetta Santeria cubana.

Categories
Servizi

RELATED BY