80mila articoli contraffatti sequestrati dalla Guardia di Finanza

L'operazione ha impiegato oltre 30 finanzieri e rientra nell'azione delle Fiamme Gialle a tutela del made in Italy

80mila articoli sequestrati per un valore di un milione e mezzo di euro. L’hanno chiamata operazione spiagge libere. La Guardia di Finanza di Roma ha fermato 8 persone, 2 italiani e 6 magrebini impegnati nella vendita di articoli contraffatti sulle spiagge laziali. Il gruppo vendeva la merce nel tratto di litorale compreso tra Torvaianica, Ostia, Fiumicino e Fegene. Scarpe da ginnastica, camicie e polo di famose marche erano offerte a prezzi concorrenziali. Le Fiamme Gialle hanno sequestrato gli 80mila articoli ritrovati in sette diversi siti tra laboratori clandestini e box di stoccaggio. Ad essere azzerata una vera e propia filiera del falso che imponeva prezzi minimi per ogni capo al fine di evitare una eccessiva svendita degli stessi. Durante le indagini sono stati utilizzati metodi investigativi come pedinamenti e intercettazioni telefoniche. L’operazione ha impiegato oltre 30 finanzieri e rientra nell’azione delle Fiamme Gialle a tutela del made in Italy.

Categories
Servizi

RELATED BY