I giardini della Filarmonica, dal 25 giugno concerti dentro e fuori la Sala Casella

In compagnia di Piero Angela, Giovanni Betti apre le danze il 25 giugno con una conferenza-concerto organizzata per presentare il libro "Lo spartito del mondo": l'indomani, per 3 giorni di fila, ecco la rassegna "Prestissimo" in cui viene dato ampio spazio ai giovani

Almeno 30 show confermati, senza dimenticare il fatto che dall’inizio alla fine si potrà assistere ininterrottamente ad incontri, letture e degustazioni. Tutto pronto per I giardini della Filarmonica, kermesse inclusa nell’Estate Romana 2018 e che si concluderà il 14 luglio prossimo. Dentro e fuori la Sala Casella, nelle vicinanze di piazza del Popolo, spazio alla tecnica, al talento e alla creatività.

In compagnia di Piero Angela, Giovanni Betti apre le danze il 25 giugno con una conferenza-concerto organizzata per presentare il libro “Lo spartito del mondo”. L’indomani, per 3 giorni di fila, ecco la rassegna “Prestissimo” in cui viene dato ampio spazio ai giovani. Se il 2 luglio si celebra Francesco Pennisi, in data 3 viene reso omaggio all’India per festeggiare i primi 70 di relazioni diplomatiche tra l’Italia e il Paese asiatico. Il programma si sviluppa poi con assoluta coerenza: dalle performance di Federica Bortoluzzi e Raffaella Misiti a quelle dei chitarristi Livio Gianola e Custódio Castelo, passando per la Swing Opera e Germano Mazzocchetti, pronto a deliziare il pubblico insieme alla sua band nella serata conclusiva (inizio del live previsto alle 21.45).

Location invitante e cartellone convincente: I giardini della Filarmonica attendo un pubblico vario e soprattutto intenzionato ad ascoltare come si deve.

Categories
Servizi

RELATED BY