Calcio: la Roma stringe per Justin Kluivert, Francesco Acerbi sempre nel mirino della Lazio

Se Alisson non appare più sicuro di rimanere nella Capitale, il club biancoceleste deve risolvere la situazione di Felipe Anderson: il presidente alza il prezzo del suo cartellino

L’ennesimo affondo che potrebbe rivelarsi decisivo. La Roma è seriamente intenzionata a portare in Italia Justin Kluivert, figlio dell’ex milanista Patrick nonché giovane e talentuoso centravanti dell’Ajax. Il corteggiamento va avanti da parecchie settimane e ora Monchi sembra aver convinto il club olandese mettendo sul piatto 21.000.000 di euro. I giallorossi hanno ancora diversi nomi sul taccuino. Domenico Berardi del Sassuolo è un calciatore che Eusebio Di Francesco saprebbe sfruttare a dovere, ragion per cui il suo ds sarebbe al lavoro per trovare la formula giusta attraverso la quale convincere gli emiliani a farlo partire. Riguardo il centrocampo, piace molto il marocchino Hakim Ziyech sempre in forza all’Ajax e avvicinabile nel caso in cui andasse via uno tra Kevin Strootman e Radja Nainggolan (sul belga ci sarebbero Napoli e Inter). Rimane invece un’incognita il futuro di Alisson Becker, richiesto dai principali team europei e non più sicuro di rimanere nella Città Eterna.

In casa Lazio la priorità è rappresentata dal desiderio di trovare in fretta un difensore che possa sostituire degnamente Stefan De Vrij. Igli Tare continua a trattare con il Sassuolo per Francesco Acerbi. L’idea è quella di acquistare il centrale classe 1988 proponendo ai neroverdi soldi più Danilo Cataldi. A Formello si conta di chiudere a breve con il Genoa: Diego Laxalt è un altro giocatore che tornerebbe utile a Simone Inzaghi (per la fascia circola pure il nome di Ignazio Abate del Milan). Il Liverpool sembra aver abbandonato l’ipotesi Thomas Strakosha virando su Nick Pope del Burnley. Da risolvere poi il nodo Felipe Anderson: Claudio Lotito non vorrebbe meno di 48.000.000. Il contratto del brasiliano scade nel 2020. Perdere pure lui a parametro zero sarebbe un fallimento.

Il prossimo anno, la Serie A potrebbe ritrovarsi un terzo club del Lazio ai nastri di partenza: superato il Cittadella nella doppia semifinale dei playoff, il Frosinone è atteso dall’ultimo ostacolo chiamato Palermo. Nel caso in cui tutto andasse bene, si potrebbe parlare di impresa.

Categories
Servizi

RELATED BY