Droga shaboo. Arrestati tre pusher. Avevano oltre 400 dosi pronte per la vendita

La droga sintetica, una metanfetamina particolarmente diffusa nel sud est asitico, era nascosta in macchina e in una stanza di hotel

I Carabinieri li hanno fermati a bordo di un’automobile durante un controllo di routine alla circolazione stradale. Ma il nervosismo li ha traditi e dopo un’ispezione approfondita sono saltate fuori 70 dosi di shaboo. Due uomini,di cittadinanza filippina e cinese ed una donna cittadina filippina, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, dagli uomini del nucleo operativo della compagnia Roma centro. Lo shaboo è una droga sintetica, una metanfetamina particolarmente diffusa nel sud est asitico. I Carabinieri hanno perquisito la stanza del bed and breakfast di Trastevere occupato da due degli spacciatori e lì hanno trovato altre 370 dosi della sostanza pronte per la vendita. Nel negozio di casalinghi gestito dal terzo pusher sono stati ritrovati strumenti per il confezionamento delle dosi ed una replica di una pistola Beretta priva del tappo rosso. Adesso la donna si trova in carcere, l’altro cittadino cinese è agli arresti domiciliari. L’obbligo di firma è stato comminato al cittadino filippino.

Categories
Servizi

RELATED BY