Ostia. 3 arresti per estorsioni. La vittima aveva firmato assegni per 30mila euro

Due romani di 43 e 45 anni ed un casertano di 57, sono stati arrestati dalla polizia del commissariato Lido di Roma con l'accusa di estorsione pluriaggravata e continuata

Avevano aggredito e minacciato con la pistola un cittadino di Ostia affinché consegnasse una somma di denaro da investire, così sostenevano, in un locale al centro di Roma. Tre soggetti, due romani di 43 e 45 anni ed un casertano di 57, sono stati arrestati dalla polizia del commissariato Lido di Roma con l’accusa di estorsione pluriaggravata e continuata. La vittima, terrorizzata dai suoi aguzzini, aveva già emesso assegni per un totale di 30mila euro pur non disponendo di tale cifra sul proprio conto corrente. A causa delle intimidazioni da parte degli estorsori la vittima era finita col cedere la propia automobile. Ma non paghi i tre hanno anche provato a far sottoscrivere al malcapitato un finanziamento in un’agenzia della zona per essere pagati. Grazie alle perquisizioni l’automobile e gli assegni sono stati ritrovati. I tre adesso si trovano nel carcere di Regina Coeli.

Categories
Servizi

RELATED BY