Festa della Repubblica, tutto pronto per il grande evento: Roma blindata

Immancabile l'omaggio al Milite Ignoto, da parte di Sergio Mattarella, all'Altare della Patria: più di 1.000 gli uomini delle forze dell'ordine chiamati a sorvegliare l'area attorno a piazza Venezia così come al Quirinale e a Caracalla

Il rischio di contestazioni è concreto, quindi il livello di sicurezza è stato innalzato al massimo per tempo. Al di là di tutto, ci si aspetta una giornata festosa e coinvolgente in occasione del 2 giugno. Un programma ricco che vede la partecipazione di ben 400 sindaci italiani, in rappresentanza di 8.000 Comuni, pronti a sfilare muniti di fascia tricolore.

Immancabile l’omaggio al Milite Ignoto, da parte di Sergio Mattarella, all’Altare della Patria. Più di 1.000 gli uomini delle forze dell’ordine chiamati a sorvegliare l’area attorno a piazza Venezia così come al Quirinale e a Caracalla, dove è previsto il passaggio del Presidente della Repubblica sempre in mattinata.

Se un paracadutista militare toccherà il suolo giungendo dall’alto con un’enorme bandiera, nel pomeriggio, all’interno del Salone dei Corazzieri del Quirinale, ecco il consueto concerto tenuto dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano.

Chiuse almeno fino all’ora di pranzo le fermate Circo Massimo e Colosseo della Metro B, senza dimenticare chiese e aree archeologiche di zona incluso l’Anfiteatro Flavio. Deviate per forza di cose alcune linee degli autobus.

Categories
Servizi

RELATED BY