Giro d’Italia. Tavani: “Non si può dire che non ci sia stato nessun problema. L’anno prossimo collaboriamo”

Dalla Regione la proposta di collaborare per la riuscita dell'evento sportivo l'anno prossimo

È andato tutto bene. Roma Capitale non ha nessuna colpa e il Giro tornerà l’anno prossimo in città. Hanno fatto alzare più di un sopracciglio le parole dell’assessore Frongia che rimanda al mittente le critiche ricevute per l’annullamento della tappa finale del Giro a Roma. Ma una mano tesa arriva dalla Regione.

Posto che il Giro l’anno prossimo culminerà ancora nell’Urbe forse, per evitare figuracce mondiali sarebbe il caso di trovare il modo di collaborare per riscattare la città sportiva.

Categories
Servizi

RELATED BY