Lapide di via Mario Fani, preso l’autore della scritta “BR”

Il soggetto in questione è un 47enne romano, conducente di auto Ncc, incensurato e distante da ambienti di area "eversiva"

Un’azione rapida e di pessimo gusto, un atto vandalico effettuato nel cuore della notte. La breve corsa iniziata da via Stresa, la svolta a sinistra, l’esecuzione della scritta e poi la fuga. Grazie alle telecamere di videosorveglianza è stato possibile analizzare quanto avvenuto in data 22 marzo e, di conseguenza, individuare l’autore della sigla “BR” impressa sul monumento dedicato alla scorta di Aldo Moro e posizionato lungo via Mario Fani.

Il soggetto in questione è un 47enne romano, conducente di auto Ncc, incensurato e distante da ambienti di area “eversiva”. Coordinati dalla Procura di Roma, i Carabinieri del Nucleo Investigativo sono arrivati a lui sia attraverso le immagini raccolte dalle telecamere sia grazie a particolari accertamenti di natura informatica, come analisi di dati di traffico telefonico.

Da segnalare che, all’interno dell’abitazione dell’uomo, sono stati recuperati gli abiti utilizzati in occasione del blitz oltre alla bomboletta spray acquistata per imbrattare la lapide. Trovati infine circa 10 bossoli detenuti abusivamente.

Categories
Servizi

RELATED BY