Spettacoli, al Teatro dell’Opera di Roma c’è “Manon” di MacMillan

L'intensità unita all'efficacia, la tecnica che non respinge la sensibilità: al Costanzi ci si emoziona con una storia struggente

Il grande omaggio a Kenneth MacMillan nella Città Eterna. Il Teatro dell’Opera di Roma fa da cornice alla rivisitazione di “Manon”, spettacolo incluso nella stagione di Balletto 2017-2018 preparata dal Costanzi e frutto dell’indiscutibile talento del coreografo scozzese. Oltre ai primi ballerini, ai solisti e al Corpo di Ballo della struttura capitolina, sul palco ecco pure l’étoile Eleonora Abbagnato.

Un testo risalente al 1974 e rappresentato per la prima volta alla Royal Opera House di Londra lo stesso anno. Il sovrintendente Carlo Fuortes ha pochi dubbi rispetto al punto forte dello show.

L’intensità unita all’efficacia, la tecnica che non respinge la sensibilità. Al Teatro dell’Opera ci si emoziona con la giovane Manon e la sua vicenda struggente.

Categories
Servizi

RELATED BY