La Dream World Cup a Roma. 180 pazienti psichiatrici di 12 nazioni

La coppa del mondo è dedicata a persone con disabilità mentale

Una coppa del mondo da sogno. La Dream World Cup è finalmente arrivata a Roma. 12 nazioni coinvolte con 180 pazienti psichiatrici a tenere alto il nome della propria nazione. Sì perchè questa coppa del mondo è dedicata a persone con disabilità mentale, ragazzi che usano il calcio come strumento riabilitativo. Attraverso il gioco la persona può affermare se stessa e ritrovare l’autostima e la fiducia necessarie per reinserirtisi nella società. Un ruolo importante ha giocato Crazy for Football , il documentario che ha filmato i 12 atleti italiani che hanno partecipato al primo mondiale in Giappone diretto da Volfango De Biasi. Questo campionato del mondo allora è terapeutico, per chi lo gioca e per chi lo segue.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY