Gli ‘Oncology Games’, prime Olimpiadi malati tumore

A giugno a Roma. Progetto voluto da Leonardo Cenci

PERUGIA – Malati di tumore in campo per lo sport, con la prima edizione – in programma a Roma il 23 e 24 giugno – degli “Oncology Games”, un progetto voluto da Leonardo Cenci, il perugino impegnato nel volontariato per l’assistenza ai malati oncologici con l’associazione Avanti tutta e simbolo della lotta al cancro, tanto da essere l’unico al mondo ad avere corso per due volte la maratona di New York con la malattia in atto. L’iniziativa è coordinata da Tucep (Tiber Umbria Comett Education Programme) e finanziata dalla Commissione europea, nell’ambito del programma Erasmus + Settore Sport. “L’obiettivo principale del progetto – ha spiegato Cenci stamani a Perugia nel corso della conferenza stampa di presentazione – è quello di dimostrare che lo sport aiuta ad affrontare la malattia oncologica in modo positivo e può contribuire a migliorare la qualità della vita dei pazienti; con la sua azione, inoltre, il partenariato intende contribuire ad accrescere l’attenzione sui temi dello sport e della salute a livello europeo. Le attività del progetto sono realizzate in Italia, Gran Bretagna, Spagna, Grecia, Polonia e Bulgaria”. Con gli Oncology Games, per la prima volta – ha annunciato la direttrice Tucep, Maria Brizi -alcuni malati oncologici dei sei paesi europei coinvolti si cimenteranno in una dimostrazione sportiva non competitiva a loro dedicata. Si sfideranno in varie discipline sportive come la corsa, il lancio del peso ed il nordic walking. Il giorno precedente alle gare, sabato 23 giugno, tutti i soggetti coinvolti si confronteranno in una serie di convegni scientifici che si terranno sempre a Roma, a conclusione di vari percorsi intrapresi da ogni singolo Paese, il cui fine è la realizzazione di linee guida in ambito sociale e sanitario per la promozione dell’attività sportiva tra i pazienti oncologici. Leonardo Cenci ha comunicato che gli atleti italiani saranno 13 e che il progetto coinvolge, oltre al Tucep, vari partner: il Coni (Italia); Avanti Tutta onlus (Italia), partner associato; “Associacio Centre For Education” (Spagna), provider di formazione per lo sport; “Teachsport 2010 Cic” (Gran Bretagna), provider di formazione per lo sport; “Association Footura” (Bulgaria), associazione per la promozione dello sport; “Wsbinoz” (Polonia), Università Privata (Dipartimento di Medicina); “Eild” (Grecia), provider di formazione per lo sport

Categories
Servizi

RELATED BY