In vacanza o relax con permessi legge 104, due denunciati

Dipendenti Comune assisano, Gdf contesta anche sei mesi assenza

ASSISI (PERUGIA) – Sono accusati di avere attestato la necessità di dover assistere congiunti affetti da gravi forme di disabilità per usufruire di permessi di assenza dal lavoro, regolarmente retribuiti, previsti dalla “Legge 104” e da altre normative con finalità analoghe, mentre in realtà si recavano in vacanza o si dedicavano ad altre attività due impiegati, un uomo e una donna, di un comune dell’assisano denunciati a piede libero dalla guardia di finanza di Assisi. Secondo le fiamme gialle, l’impiegata, sulla base della norma in materia di congedo per motivi familiari, era rimasta lontana dal lavoro per circa sei mesi continuativi senza mai assistere il familiare. L’uomo invece – è emerso dalle indagini – aveva usufruito di un giorno di permesso retribuito con la 104 “agganciandolo” a giorni di ferie o a riposi settimanali per recarsi in una capitale europea.

Categories
News

RELATED BY