Il teatro Patologico in Campidoglio a 40 anni dalla legge Basaglia

Il regista Dario D'Ambrosi si è esibito davanti alla sindaca di Roma in una performance

Il 13 maggio del ’78 eravamo i primi al mondo a chiudere i manicomi e a ripensare al malato mentale come uomo prima che paziente. Lo psichiatra Franco Basaglia infatti, ispiratore della legge 180 che porta il suo nome, è stato pioniere nel campo della cura della pazzia ed ha aperto la strada alla psichiatria moderna. 40 anni dopo in Campidoglio viene opsitata una performance del teatro patologico, il regista Dario D’Ambrosi si è esibito davanti alla sindaca di Roma in una performance tratta da uno spettacolo che vedrà il teatro composto da ragazzi con disturbi psichici fare un tour che li porterà anche a New York e Bruxelles. L’impegno delle istituzioni vuole essere quello di continuare a sostenere le iniziative volte a realizzare il sogno che fu di Franco Basaglia: riconoscere nel malato un uomo con tutte le sue necessità.

Categories
Servizi

RELATED BY