Concertone a San Giovanni, migliaia di persone in piazza tra canzoni e appelli

Tanti gli artisti e i complessi che si alternano on stage per eseguire alcuni classici del proprio repertorio: on stage pure Max Gazzè ed Ermal Meta, entrambi reduci dalla partecipazione all'ultimo Festival di Sanremo

Migliaia di persone appostate a ridosso del palco da ore, per nulla scoraggiate da un cielo minaccioso e da una temperatura poco primaverile, pronte invece a cantare e a fare festa senza pensare al lavoro e a tutte le criticità ad esso collegate. A piazza San Giovanni in Laterano si rinnova l’appuntamento con il classico Concertone, evento organizzato in occasione del 1° maggio.

La lunga maratona musicale prende il via poco dopo pranzo. Tanti gli artisti e i complessi che si alternano on stage per eseguire alcuni classici del proprio repertorio. Da Gemitaiz a Galeffi, passando per Willie Peyote, Mirkoeilcane e The Zen Circus, band toscana di scena venerdì sera proprio a Roma, all’Atlantico.

Le esibizioni vanno avanti fino a tardi. La proposta è varia in termini di sound e linguaggi. Oltre al rapper Sfera Ebbasta, a scaldare la folla ci pensano pure Max Gazzè ed Ermal Meta, entrambi reduci dalla partecipazione all’ultimo Festival di Sanremo. Da non dimenticare poi Gianna Nannini, infortunata a causa di una caduta avvenuta il mese scorso, e Fatboy Slim, chiamato a chiudere l’evento con uno dei suoi soliti dj set. Note ed emozioni senza perdere di vista il tema lavoro che, nonostante tutto, rimane prioritario.

Categories
Servizi

RELATED BY