Giro d’Italia, il “Trofeo Senza Fine” arriva a Roma

Fino alla consegna al vincitore dell'edizione n. 101, l'opera resterà esposta presso "La Rinascente" di Via del Tritone

Da Luigi Ganna a Tom Dumoulin, passando per Coppi, Bartali, Merckx, Hinault e Indurain: i nomi dei vincitori dei primi 100 Giri d’Italia sono tutti incisi sul Trofeo senza Fine, e un altro sarà aggiunto il prossimo 27 maggio nella cornice dei Fori Imperiali, luogo di arrivo dell’ultima tappa dell’imminente edizione. Un momento a cui Roma ha cominciato a prepararsi con l’arrivo della coppa presso i locali de La Rinascente in via del Tritone, dove sarà custodita fino ad essere consegnata a colui che al termine delle 21 frazioni se la sarà guadagnata non senza grande fatica.

Lo svelamento dell’opera in rame è avvenuto alla presenza dei rappresentanti dei padroni di casa, Roma Capitale e La Rinascente stessa. L’iniziativa vuole affiancare la solidarietà al già consolidato terzetto composto da arte, moda e sport. In 3 sole altre occasioni, il Giro si è concluso a Roma, mentre per la prima volta lo start sarà dato al di fuori dell’Europa: si può ben dire che l’edizione 101 non farà la storia, ma è già nella storia.

Categories
Servizi

RELATED BY