Letterature, riparte il Festival Internazionale di Roma: eventi previsti fino al 3 luglio

Spina dorsale dell'intera manifestazione, senza dubbio, il programma che coinvolge luoghi preziosi per la Città Eterna quali le biblioteche

Coinvolgere i lettori nel cuore della città ma anche lontano dal Centro Storico: ecco l’obiettivo di Letterature Festival Internazionale di Roma. L’appuntamento con la kermesse si rinnova anche quest’anno e prevede numerosi eventi che andranno avanti fino al prossimo 3 luglio. Se sono confermati gli incontri nelle biblioteche situate in periferia, presso la Basilica di Massenzio, a pochi metri di distanza dal Colosseo, si susseguiranno 8 serate speciali a partire dal 7 giugno.

Gianrico Carofiglio, Tara Westover e Aurelio Picca saranno i protagonisti dell’evento di apertura, mentre martedì 12 ecco, tra gli altri, Daria Bignardi e Stefano Massini. In data 14 toccherà a Michela Murgia e Ayad Akhtar, poi il 19 si alterneranno sul palco Glenn Cooper, Marcello Simoni e Paul Preciado. Da ricordare poi gli appuntamenti del 21 e del 26 giugno con Corrado Augias e Micheal Imperioli da una parte e Laura Morante e Paolo Giordano dall’altra.

Spina dorsale dell’intera manifestazione, senza dubbio, il programma che coinvolge luoghi preziosi per una metropoli come Roma quali le biblioteche. Non solo la Casa delle Letterature fungerà da cardine con la mostra dedicata a Maria Lai e i tanti incontri fissati fino al 25 giugno; da segnalare infatti la lunga lista di dibattiti che animeranno spazi decentrati. Cornelia, Flaiano, Mameli, Collina della Pace e Vaccheria Nardi: qui si svilupperà Letterature Off, il cui obiettivo è quello di fare comunità consentendo ai cittadini di scoprire le biblioteche e i loro servizi, oltre a riconsiderare i territori che le ospitano.

“Il diritto e il rovescio. L’inesauribile corrente delle parole”, questo il titolo che accompagna un’edizione tutta da vivere. Ingressi rigorosamente gratuiti.

Categories
Servizi

RELATED BY