“Mamma Roma e i suoi figli migliori”, atto finale del Roma Best Practices Award 2018

Un'iniziativa che cerca di essere utile agli altri: a testimoniarlo l'assegnazione di premi sotto forma di beni, servizi o finanziamenti messi a disposizione dai partner al fine aiutare i vincitori a concludere i progetti presentati

Circa 150 progetti presi in esame, senza dimenticare la presenza di 28 giurati e di 30 aziende: ecco i numeri di “Mamma Roma e i suoi figli migliori”, evento riproposto per il secondo anno di fila e legato all’iniziativa Roma Best Practices Award. Ad essere premiate quelle persone che giorno dopo giorno si rimboccano le maniche per cercare di cambiare la Città Eterna.

Riconoscere e mettere in rete le buone pratiche esistenti nella Capitale: questo l’obiettivo dichiarato. Fondamentale, in termini organizzativi, l’apporto del Movimento di Volontariato Italiano, meglio noto come Movi.

Un’iniziativa che cerca di essere utile agli altri. A testimoniarlo l’assegnazione di premi sotto forma di beni, servizi o finanziamenti messi a disposizione dai partner al fine aiutare i vincitori a concludere i progetti presentati.

Categories
Servizi

RELATED BY