Tecnologia: in Campidoglio la fase finale della Rome Cup 2018

Servizio per il TgLazio di Retesole a cura di Elisabetta Mazzeo. Riprese e montaggio di Emanuela Impieri. Sfide a colpi di robot. Protagoniste le scuole del Lazio. In palio...

Servizio per il TgLazio di Retesole a cura di Elisabetta Mazzeo. Riprese e montaggio di Emanuela Impieri.

Sfide a colpi di robot. Protagoniste le scuole del Lazio. In palio la partecipazione alla Robocup Junior, i mondiali di robotica che quest’anno si disputeranno in Canada.
Tutto questo e molto altro è Rome Cup 2018. Appuntamento in Campidoglio per l’atto finale della competizione che ha preso il via negli spazi del Campus Biomedico per poi spostarsi appunto a Palazzo Senatorio, dove ad accogliere i futuri maghi della robotica c’era anche l’assessore Flavia Marzano.
Per la prima volta, con il contributo dell’ateneo romano, la RomeCup 2018 ha proposto un focus su scienze della vita e innovazione, coinvolgendo la filiera produttiva delle bioscienze, uno dei comparti di eccellenza dell’economia laziale.
Non solo competizione. Rome Cup è stata anche un’occasione unica di orientamento universitario e professionale. Tre giorni per discutere delle frontiere dello sviluppo della scienza e della tecnologia, per avvicinare e orientare i più giovani ai lavori del futuro e per dare spazio alle aziende costantemente in cerca di talent da formare.
Tra invenzioni e sogni ecco un piccolo pezzetto di futuro immaginato e creato da piccoli ingegneri in erba.

Categories
Servizi

RELATED BY