Cronaca, Gdf: sequestrato il Castello Bracci a Fiano Romano

Per affittarlo rispondendo ad un semplice annuncio in rete servivano 9 mila euro al giorno. Stiamo parlando del castello Bracci e della relativa tenuta a Fiano Romano. L’immobile di...

Per affittarlo rispondendo ad un semplice annuncio in rete servivano 9 mila euro al giorno. Stiamo parlando del castello Bracci e della relativa tenuta a Fiano Romano. L’immobile di pregio è stato posto sotto sequestro dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma nell’ambito di un’operazione che vede coinvolto l’imprenditore romano Angelo Capriotti e alcuni suoi familiare. L’uomo era stato arrestato lo scorso 4 aprile con l’accusa di riciclaggio, reimpiego di somme di denaro di provenienza illecita e intestazione fittizia di beni. I sigilli sono scattati anche per altri immobili di pregio il cui valore complessivo ammonta ad oltre 5 milioni di euro.

Le Fiamme Gialle sono riuscite a risalire alla reale proprietà del castello dopo una serie di accertamenti, nonostante risultasse intestato a una società a responsabilità limitata rappresentata legalmente da uno dei figli di Capriotti e il cui capitale sociale era interamente detenuto da una persona giuridica di diritto monegasco (la CASTEL ROCK), rappresentata da Sandro Bosi noto antiquario, anch’egli destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Categories
Servizi

RELATED BY