“The Happy Prince”, Rupert Everett omaggia Oscar Wilde

Nei cinema di tutta Italia dal 12 aprile la pellicola scritta, diretta e interpretata dal filmmaker inglese: nel cast, tra gli altri, Colin Firth ed Emily Watson

Oscar Wilde e il suo passato rivisto in un percorso al contrario che parte dagli ultimi giorni della vita del grande scrittore britannico. Forte di un cast che si avvale della presenza di Colin Firth ed Emily Watson, Rupert Everett regala al pubblico italiano una pellicola intensa e coinvolgente, da lui curata in ogni minimo dettaglio, specialmente dal punto di vista registico. Un’autentica impresa confezionare un film come “The Happy Prince”, soprattutto in un periodo storico in cui trovare qualcuno che decida di investire soldi su un progetto del genere è abbastanza difficile.

La relazione con Lord Alfred Douglas e il rimorso nei confronti della propria famiglia, travolta dallo scandalo in seguito alla condanna per la sua omosessualità. E poi la vicinanza di personaggi come Robbie Ross e Reggie Turner nella parte conclusia del viaggio terreno: ecco alcuni dei perni su cui poggia l’opera. Per quanto riguarda i giudizi della critica, Everett cerca di guardare oltre.

“The Happy Prince”, ovvero l’inedito ritratto del lato più intimo di una grande mente che visse e morì per amore. Oscar Wilde per l’appunto. Nei cinema di tutta Italia dal 12 aprile.

Categories
Servizi

RELATED BY